FOUND, SET…

Un piano di sviluppo urbano che prevede la trasformazione dell’area del vecchio aereoporto di Vienna-Aspern.

Aspern rappresenta uno dei progetti di sviluppo urbano più imponenti d’Europa e di gran lunga il più importante nelle prossimità della capitale austriaca: prevede la trasformazione dell’area del vecchio aeroporto di Vienna-Aspern, in una nuova città con lago. Nei mesi che hanno preceduto l’inizio dei lavori, l’artista viennese Barbara Holub ha documentato questo processo per cui i margini della città finiscono per diventare centro (urbano), organizzando una serie di performance chiamate «Stadtrandspaziergängen» (lett. passeggiate al bordo della città) e invitando di volta in volta persone provenienti dai più diversi contesti socio-culturali. Usando sempre un copione diverso, e prendono però sempre spunto dalle diverse interpretazioni del concetto di periferia, intesa come zona di confine in tutte le sue più diverse accezioni, l’artista invita a una riflessione sui diversi potenziali che proprio in questi luoghi vengono a innescarsi. Quali tipi di spazi pubblici saranno progettati per i futuri abitanti, proprio là dove una volta si trovava il confine tra città e campagna? Barbara Holub utilizza l’intermezzo tra due realtà ben distinte – quel momento che precede l’inizio dell’architettura – per dare spazio a desideri non pianificati e non pianificabili dall’urbanistica o dall’edilizia. Iniziando a scavare, quasi si trattasse di un’archeologia del futuro, in questa zona d’ombra apparentemente poco interessante, tra città e campagna, la cui identità, a causa del continuo spostamento della periferia, si trova soggetta a una costante e repentina ridefinizione. La pubblicazione «found, set, appropriated,» oltre a essere una documentazione delle performance, è anche una raccolta di disegni eseguiti dall’artista negli ultimi dieci anni, in forma di libro da colorare. Queste opere documentano vari utilizzi dello spazio pubblico mostrando esempi provenienti da diverse realtà internazionali, e da diversi contesti socioculturali e politici, come Los Angeles, Hongkong, Birmingham, Plymouth e Belgrado e Vienna naturalmente. Allegato è un CD contenente un radiodramma ideato e prodotto da Barbara Holub e Bruno Pisek, assieme alla radio di stato austriaca. Nella pubblicazione sono quindi presenti materiali provenienti da diversi progetti, eppure appartenenti ad un unico percorso artistico. Durante la progettazione è stato necessario combinarli lasciando ad ogni progetto un aspetto autonomo, utilizzando diversi tipi e grammature di carte. La scelta della rilegatura a brossura svizzera permette inoltre la massima apertura delle pagine, facilitando la lettura e l’utilizzo del libro in tutte le sue diverse forme.

Write the message

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>