Michele Della Chiara

Michele Della Chiara

Architetto

Michele Della Chiara Michele Della Chiara nasce a Pesaro nel 1969 in una famiglia di imprenditori del mobile, ambiente nel quale sviluppa una forte propensione per l’interior design.

Frequenta la Facoltà di Architettura dell’Università di Firenze; negli anni della formazione collabora con i suoi docenti alla realizzazione di diverse mostre e inizia l’attività professionale presso alcuni studi d’architettura.

Si laurea cum Laude nel 1995 con un progetto per un teatro a Pesaro. Dopo la laurea collabora con numerosi studi professionali, occupandosi di tutti gli ambiti della progettazione architettonica: edilizia residenziale e pubblica, interior design, urban design e interior design navale.

Nel 1999 apre a Pesaro lo studio “mdca”, mettendo a frutto le competenze acquisite.

Da  allora  si  aggiorna  costantemente, frequentando corsi di specializzazione inerenti le tecniche di restauro, l’architettura  sostenibile e le energie rinnovabili. Tra i progetti e le realizzazioni all’attivo troviamo residenze private, appartamenti, hotel, edifici direzionali, attività commerciali e spazi pubblici.

Profilo dello studio e filosofia

mdca – michele della chiara architetto è uno studio di progettazione costituito da Michele Della Chiara nel 1999.

Ha una storia di successi nei settori della progettazione architettonica alle varie scale, dal design al disegno d’interni, dall’architettura domestica aquella a scala urbana; in ogni settore opera sia nel pubblico che nel privato. Con lo stesso entusiasmo, con la volontà di unire il pensiero creativo a una professionalità efficiente.

Coprire l’intero arco di vita del progetto

I professionisti dello studio, forti di molteplici competenze e specializzazioni diverse, coordinano e sviluppano tutti gli aspetti del progetto, per raggiungere il massimo valore e la migliore qualità architettonica.

Rispondere ai desideri del committente, attuare un controllo scrupoloso

Lo studio opera per rispondere puntualmente alle esigenze del committente.

Lo sviluppo di approfonditi e puntuali concept progettuali a tutte le scale, coinvolge il cliente dall’inizio del lavoro ideativo, fino alla conclusione dell’intervento.

Lo studio persegue la  sostenibilità tecnologica, ambientale ed economica di ogni intervento, attraverso  un processo pianificato: fattibilità, progettazione di massima, preventivazione di massima dei costi, progettazione definitiva, progettazione esecutiva con la ricerca delle migliori soluzioni tecnologiche da adottare, preventivazione dettagliata dei costi, oltre al controllo scrupoloso della fase realizzativa in cantiere, il tutto nella costante ricerca della qualità totale  ed il rispetto dei budget.

Coordinare le esperienze esterne per dare unità al progetto

Lo studio coordina abitualmente consulenze specialistiche esterne negli ambiti dellaprogettazione strutturale, impiantistica, paesaggistico-ambientale e grafica,  in  modo  da  gestire e controllare il progetto in ogni sua parte con  la  stessa  scrupolosità. I progetti e le realizzazioni spaziano in numerosi settori: interior design, architettura residenziale, terziario e commerciale, paesaggistico.

Ricercare l’identità degli spazi

Il lavoro dello studio si è sempre concentrato sulla ricerca della massima qualità architettonica.

La ricerca dei materiali, l’uso della luce naturale, il controllo di quella artificiale, la costante attenzione al dettaglio e un interesse profondo al dialogo tra architettura, contesto e abitanti: sono gli ingredienti  che usa per creare spazi e luoghi riconoscibili, con chiara funzione e identità.

Conferire energia nuova ai luoghi

Lo studio pone alla base di ogni opera un concept di progetto che metta insieme molte conoscenze in un unicum inscindibile, perché inscindibile sia l’approccio multidisciplinare, nel tentativo di conferire nuove energie ai contesti in cui si opera, energie coerenti con le potenzialità spesso inespresse dei luoghi stessi, soprattutto nel caso delle “trasformazioni”.