Maria Federica Capannini

Maria Federica Capannini

Architetto

Studia Architettura a Firenze. Si forma ai corsi di Adolfo Natalizi e di Salvatore di Pasquale. Si laurea nel 1996, con il massimo dei voti, con una tesi in disegno industriale: “modulo abitativo di piccole dimensioni” relatore Roberto Segoni e co-relatore Gianni Ferrara (Internotredici). Dopo la collaborazione con vari studi professionali nel 1998 inizia l’attività professionale in forma singola, e a soli 28 anni progetta e dirige una ristrutturazione edilizia  di una casa monofamiliare a 3 piani (opera prima). Partecipa a vari concorsi di progettazione nazionali e internazionali e in alcuni risulta vincitrice, i suoi progetti vengono esposti in mostre in varie città italiane. Ottiene diverse pubblicazioni su riviste del settore. Frequenta molteplici corsi di specializzazione. Dal 1998 al 2000 collabora con l’architetto Federico Bargone (S.B.arch )alla ricostruzione post sisma in Umbria. Dal 2000 è  membro dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura. Le forme della natura sono fonte di ispirazione per i suoi progetti, improntati al rispetto dell’ambiente e all’uso di risorse di energie alternative, con il sapiente utilizzo di colori e materiali, possibilmente naturali  e non inquinanti. Per l’anno 2011-2012 è coadiutore didattico del corso di Disegno Tecnico e di Rilievo dell’Architettura  presso la Facoltà di Ingegneria di Ancona. É Tecnico Competente in Acustica. Il campo di applicazione spazia dall’architettura di interni, dei giardini, al disegno di mobili, alla progettazione edilizia di nuove costruzioni, al restauro, all’industrial design, all’acustica architettonica, all’illuminotecnica.