Fulco Pratesi

Fulco Pratesi

Architetto

Fulco Pratesi nasce a Roma nel 1934 e si laurea in architettura a Roma nel 1960. È sposato e ha quattro figli. La sua produzione architettonico-urbanistica comprende progetti per abitazioni, piani regolatori, aree verdi, arredamenti e altro. Ha progettato numerosi parchi nazionali e riserve naturali in Italia e all’estero. È stato membro della Commissione Conservazione Natura del CNR, della Consulta per la Difesa del Mare, del Consiglio Nazionale dell’Ambiente. Ha fondato nel 1966 il WWF Italia ed è stato presidente della Lega Italiana Protezione Uccelli e consulente di Italia nostra. Dal 1992 al 1994 è stato deputato al Parlamento nel gruppo dei Verdi. È stato presidente del WWF Italia, di cui oggi è presidente onorario, e, dal 1995 al 2005, del Parco Nazionale d’Abruzzo. Dirige le riviste “Attenzione” e “Panda” del WWF e il mensile per ragazzi “L’Orsa”. Ha scritto numerosi libri: “Il Salvanatura” (Premio Castello), “Guide alla Natura d’Italia”, “Clandestini in città” (Premio Firenze Ecologia), “Esclusi dall’Arca”, “I Cavalieri della Grande Laguna” (Premio Il Libro dell’anno), “Nel mondo degli uccelli”, ”Un cane”, “Taccuini naturalistici”, “Il mondo della palude”, “Natura in città”,“Storia della Natura d’Italia” (Premio Fregene, Premio Maiella), “Nella giungla di Salgari”,  “O pio pellicano”, “Sulla rotta di Darwin” e molti altri, alcuni dei quali ha illustrato personalmente. Collabora al “Corriere della Sera” e a “L’Espresso” e a molte altre riviste.